Marco Paolini legge una poesia del poeta Tavan

Marco Paolini legge una poesia del poeta Tavan

Sul poeta di Andreis Claudio Magris ha scritto: «Federico Tavan è il poeta maudit, trasgressivo-innocente, socialmente irregolare e indigesto, segnato da emarginazioni e incline, come molti autori del suo stampo, a farne uno stile ostentato di vita, ma capace di scendere al fondo delle parole e di andare a picco nel disagio».

Lascia una risposta