Riflessioni sulla Legge 180: diritti alla diversità

Riflessioni sulla Legge 180: diritti alla diversità

Peppe Dell’Acqua, Pieraldo Rovatti e Franco Rotelli riflettono sulla Legge 180 tra passato, presente e futuro

Una Risposta a “Riflessioni sulla Legge 180: diritti alla diversità”

  1. cesare Says:

    Cerchiamo di migliorare, di attuare come meglio si può la legge 180, non vanificando la lotta per arrivarci, di Basaglia,che ne ha dimostrato la validità di recupero. Solo che la legge va attuata e perfezionata, nella sua applicazione, anche con personale preparato e supporti confacenti. Spesso in Italia si hanno buone idee, che però vengono abbandonate o trascurate nel loro percorso realizzativo, per mancanza di volontà, di esborsi economici, o di azioni politiccizzate di partito. Così non deve essere per la legge Basaglia! Gli sprechi economici dello Stato e delle Province, son ben altri, e ce ne sono tanti, purtroppo! E questo lo sanno e lo vedono tutti!

Lascia una risposta