I testimoni

I testimoni

Immagini tratte dall’ARCHIVIO DELLA DEISTITUZIONALIZZAZIONE
del Dipartimento di Salute Mentale di Trieste
elaborazioni di Giovanni Delfini
a cura di HeadMadeLab

Le immagini dai manicomi di Gorizia ed altrove negli anni de ”L’Istituzione negata”.
Video presentato in occasione della rassegna cinematografica “IN/OUT”, organizzata dalla DUEMILAUNO in collaborazione con il DAMS, il KINEMAX, l’Associazione Sergio Amidei e la A.S.S. n°2 di Gorizia il 5 giugno 2008.

3 Risposte a “I testimoni”

  1. cesare Says:

    “I mobili sono corpi…”.
    Ma non dimentichiamoci che i mobili sono fatti di legno, ed il legno è vivo, come i corpi!
    Scatti fotografici di un dramma senza fine. Storie di vite, interrotte dall’affievolirsi, a volte grave, della luce della ragione. Staticità drammatiche di desolazione, ma che pure hanno una lora dignità, nell’identità di ogni persona ritratta.
    Dio non voglia che i messaggi di queste foto rimangano vani, e non scuotano le nostre coscienze!

  2. cesare Says:

    CI GUARDANO

    I “matti”
    ci guardano,
    dalle loro menti
    confuse.

    Guardano
    la nostra incapacità
    di saperli capire,
    curare.

    I loro occhi,
    fissi come il tempo,
    che si è fermato per loro.

    Cesare.

  3. nonno Gino Says:

    … solo una supplica: “Che il Signore ci protegga!”

Lascia una risposta