Sparla con Dario Vergassola: non c’è niente da ridere al Teatro Miela

Sparla con Dario Vergassola: non c’è niente da ridere al Teatro Miela

Lunedì 19 aprile alle 21 al Teatro Miela, all’interno della rassegna “Non c’è niente da ridere”, Bonawentura presenta Dario Vergassola in SPARLA CON ME, in cui con inesauribile sconcerto si misura con le ragazze Calendario, con i VIP, con i Calciatori ed i Tronisti. Dopo i successi televisivi di “Parla con me” Dario Vergassola ritorna in teatro presentando al pubblico i momenti più esilaranti dei suoi tanti incontri nel salotto di Serena Dandini, mentre ripercorre a ritroso la strada segnata dal calore degli amici del bar, la non semplice relazione familiare con l’impertinente suocera, la movida davanti all’unico bancomat di La Spezia, i suoi ricordi di bambino quando sognava di poter divenire un moderno Robin Hood, di quando gli fu regalato il vestito da Zorro in occasione del suo ventiseiesimo compleanno. Ma più di tutto viene messo in scena l’esilarante sconcerto di chi si rende conto che solo una risata potrà seppellire la vacuità, il silicone e il sorriso a trentadue denti.

“I miei genitori erano poverissimi, io continuo a essere povero e anche i miei figli lo saranno perchè amo mantenere le tradizioni.
Sono stato assunto come “manovale marinaio di coperta” all’Arsenale Militare di La Spezia dopo aver fatto dei lavori molto creativi tipo pulire uffici, scaricare al mercato e scaricare bombe in una polveriera.
A furia di sparare cazzate tutte le sere al bar, e sentirle, mi sono detto: perché non faccio cabaret?
Sono andato allo Zelig di Milano, poi, vincendo “meritatamente” il Festival demenziale di San Scemo, sono arrivato al Costanzo Show …
Sono ansioso e ogni tanto depresso e credo di essere il piu’ grande ipocondriaco della storia.
Modestia a parte.”
Dario Vergassola
Ingresso € 20,00, prevendita € 18,00 (biglietteria del teatro dal 6 aprile tutti i giorni dalle 17.00 alle 19.00)
info: www.miela.it

Una Risposta a “Sparla con Dario Vergassola: non c’è niente da ridere al Teatro Miela”

  1. cesare Says:

    Occorre sempre guardare il lato meno drammatico delle cose, per tirare meglio avanti!…

Lascia una risposta