Non c’è niente da ridere al Miela con la triestina Emanuela Grimalda

Non c’è niente da ridere al Miela con la triestina Emanuela Grimalda

MIDOLLA E ANIMELLE di e con Emanuela Grimalda andrà in scena al Teatro Miela all’interno della rassegna “Non c’è niente da ridere”, promossa da Bonawentura, giovedì 29 aprile alle 21. Emanuela Grimalda, attrice e autrice triestina, reduce dal recente successo de “Il Medico in famiglia” dove ha interpretato Ave Battiston (personaggio molto amato dal pubblico) e dal film di Sergio Castellitto “La bellezza del somaro” (ancora in uscita), porta per la prima volta a Trieste questo spettacolo comico da lei scritto e interpretato.

“MIDOLLA E ANIMELLE” è l’epopea tragicomica di un’attrice che salpa dal Molo Audace pronta a rincorrere i suoi sogni. Accompagnata sul palco da un partner molto particolare, la nostra protagonista si trasformerà nei tanti personaggi che popolano il suo mondo e danno vita alle sue disavventure: la feroce mamma triestina (assolutamente non autobiografica), l’amica d’infanzia, una serial killer siciliana, una vedova inconsolabile che piange il marito a suon di House Music, una napoletana che lavora nelle Hot Line, fino a un passo dal meritato premio Oscar.
Potere dei sogni?
Ma la strada è lunga e perigliosa, e anche con gli uomini le cose non vanno meglio. Ogni volta la nostra eroina è convinta di avere trovato l’altra metà della mela, ma è sempre la metà col verme!
Uno spettacolo divertente pervaso da un sottile umorismo nero assolutamente più innocente della realtà.
Scritto e interpretato da Emanuela Grimalda
Regia di Massimo Andrei
Ingresso € 12,00, prevendita € 10,00 (biglietteria del teatro dal 6 aprile tutti i giorni dalle 17.00 alle 19.00)
info: www.miela.it

Lascia una risposta