Slovenia: il suono dell’11 settembre di Faidiga e Premuda all’Admission free festival di Celje

Slovenia: il suono dell’11 settembre di Faidiga e Premuda all’Admission free festival di Celje

venerdì 21 maggio 2010, all’interno dell’Admission free festival di Celje, un video sull’11 settembre di Faidiga e Premuda rievoca la tragedia del 2001
di Massimo Premuda

Il filosofo Jurgen Habermas definisce l’11 settembre come il “primo evento storico mondiale in senso rigoroso”; Jean Baudrillard lo considera come un evento “singolare”, “unico” proprio perché da solo e che, senza l’apporto dell’apparato mediatico, non avrebbe senso, perché è “irrappresentabile” di per sé ed irriducibile ad un solo significato, ad una sola spiegazione in quanto eccede ogni tipo di pensiero; mentre in Jacques Derrida rimane “l’impressione di aver a che fare con un major event”. L’attacco e il crollo delle Torri gemelle di New York è sicuramente il più grande evento mediatico del millennio a cui tutti, a livello planetario, hanno potuto assistere. Un documento storico di cui tutti noi siamo stati i testimoni diretti e in diretta.

Il progetto di arte pubblica di Fabiola Faidiga e Massimo Premuda “come in cielo, così in terra” desidera riflettere simbolicamente sulla percezione di quel “fracasso mediatico” e come tale percezione si sia modificata nel corso del tempo. La tragica realtà dell’11 settembre 2001, trasformata in immagine reiterata al limite del virtuale, può essere stata privata, in realtà, della sua stessa sostanza? A distanza di nove anni, il frastuono mediatico si è fatto silenzio e nel silenzio è precipitata anche la reazione violenta a quello stesso frastuono.

Daniele Fregolent, protagonista del video “come in cielo, così in terra”, narra quell’11 settembre attraverso la sua personale lingua dei segni: privando l’evento dalle immagini e dai suoni che lo hanno spettacolarizzato, cerca di percepire quanto ci sia ancora da scoprire, analizzare e comprendere. Nel silenzio narrante, si avverte un controcanto presente e significante. Il ricordo così proposto desidera portare ad una coscienza meno apparente e più reale dell’evento reso sordo di senso dall’eccessiva esposizione mediatica.

La video-intervista a Daniele partecipa al Festival di arte pubblica Admission free di Celje (Slovenia) e sarà proiettata su di un palazzo nel centro storico della cittadina, sulla facciata del quale è posta una statua di San Floriano, il santo protettore dagli incendi e patrono dei pompieri, molto popolare in Slovenia e Austria. La presenza di San Floriano ci riporta al bisogno di protezione e di preghiera e direttamente al titolo del progetto. Nelle parole della preghiera cristiana del Padre Nostro “sia fatta la tua volontà come in cielo, così in terra”, la “volontà” pregata è positiva, prottetrice e favorevole; ma la violenza e l’arroganza umana, antitetica all’amore del Dio pregato, sembra inarrestabile e sensibile alle invocazioni solo in foma di dileggio: “come in cielo” … e dal “cielo” vennero gli aerei dirottati dai terroristi islamici, “così in terra”… e l’esercito americano, a risposta, invase il territorio dell’Iraq.
info: www.celeia.info
http://vstop-prost.naspletu.com

11. VSTOP PROST / ADMISSION FREE 2010
DLUC & Guests
As this year also represents the beginning of the second decade admission is free!
Festival Vstop prost/Admission free - a project created by the members of the Celje Fine Artists Society - is an urban manifestation of artistic events, performances, actions and installations that takes place in the town of Celje. The basic concept behind the festival is that the artists work in the town and with the town. SOUND is the central theme of the 11th implementation of the festival: the sound of the town, the sound as an expression, sound as a part of a work of art. Sound is one of the basic elements of communication. Artists from Slovenia, Italy, Northern Ireland, Slovakia and Croatia will communicate with the town and townspeople; as sound is the main theme this implies that a more intense interaction will take place.
Admission Free remains vital and different from the ones so far – this year it will be an ‘art marathon’: it will take place from Wednesday, 19th May to Sunday 23rd May 2010.

Town centre and Likovni salon Celje
Wednesday, 19.5. - Sunday, 23.5. 2010
All projects will start off at the crossroads of Prešernova and Stanetova in the town centre, from where the author will lead the public to the scene of the performance or event.

Wednesday, 19.5.
11.00 Press conference, Likovni salon
15.00 Boris Oblišar: SYMPHONY FOR MUSICAL GREETING CARDS [G1], performance
15.30 Estela Žutič and Gilles Duvivier: AMUR, an event for 10 spectators
17.00 Borut Holland / ARCHANGEL MICHAEL KRISHNA THEODOR ABRAM HOLLAND: “The Philosophy of Logical Photon’s Structures”, film projection
21.00 Maja Delak & Luka Prinčič - Wanda & Nova deViator: Frozen images, multimedia music performance

Thursday, 20.5.
16.00 Estela Žutič and Gilles Duvivier: AMUR, an event for 10 spectators
17.00 Peter Matko: PAIN, happening
18.00 Iva Tratnik, BUTO-NOISE 1.
19.00 Maja Hodošček: PROMISED LAND, sound intervention
20.30 Jaroslav Kysa
21.00 Cirkulacija 2, sound installation

Friday, 21.5.
13.00 Željko Opačak: Mt 13:44, performance
14.00 Bojana Križanec: OUR RICHES, Happening
15.00 Elisa Vladilo: THE SOUND OF COLOUR, spatial intervention
16.00 Estela Žutič and Gilles Duvivier: AMUR, an event for 10 spectators
17.00 Adolf Mljač, spatial installation
18.00 Andreja Džakušič, THE NOISE OF LIFE, performance
19.00 Dalibor Bori Zupančič: TRANS – ANATOMY, sound intervention
20.00 Fabiola Faidiga and Massimo Premuda: “AS IN HEAVEN, SO ON EARTH / COME IN CIELO, COSÌ IN TERRA / KAKOR V NEBESIH, TAKO NA ZEMLJI”, projection
21.00 Jure Cvitan, Mark Požlep, Manja Vadla: NAPALM your personal disco

Saturday, 22.5.
5.00 Petra Kapš: THIS LATE OR ALREADY, performance
8.00 Iva Tratnik, BUTO-NOISE 2.
10.00 Paddy Bloomer
11.00 Franc Purg: WORDS HELP / 30 minute sound action
12.00 Božo Katić: LAST DINER, performance
13.00 Simon Macuh: BLUSHING EARS, event
14.00 Estela Žutič and Gilles Duvivier: AMUR, an event for 10 spectators

Sunday, 23.5.
11.00 Breakfast in the open air, park

During the festival Matija Plevnik will hold tours along the locations of the previous Admission Free festivals and explain the projects from the previous years.
During the festival Metropol cinema will screen the documentary on last year’s jubilee 10th repeat of ADMISSION FREE, which dealt with intolerance. Kino Metropol: Wednesday, 19.5. and Thursday, 20.5. at 8 pm and Saturday, 22.5. at 7 pm.

[G1] ALI JE TUKAJ ZGOLJ GREETINGS? ČESTITKA V KAKŠNEM POMENU?

contact: Andreja Dzakusic - vstop.prost@hotmail.com - +386 41 531 284

Lascia una risposta