Trieste, Caffè San Marco: si apre la terza Fiera dell’editoria di progetto Bobi Bazlen

Trieste, Caffè San Marco: si apre la terza Fiera dell’editoria di progetto Bobi Bazlen

Dal 17 al 19 dicembre 2010 all’antico Caffè San Marco di Trieste, ritorna l’appuntamento con la Fiera dell’editoria di progetto Bobi Bazlen
di Massimo Premuda

Dal 17 al 19 dicembre si rinnova a Trieste, città mitteleuropea di storica tradizione letteraria che ha ispirato scrittori come Saba, Joyce e Svevo, l’appuntamento con la Fiera dell’editoria Bobi Bazlen. Fiera atipica, perché dedicata a quell’editoria, definita “di progetto”, che a prescindere dal proprio volume di affari lavora sulle idee e con le idee, la Bobi Bazlen riunirà anche quest’anno, nella splendida cornice dello storico caffè letterario San Marco, un manipolo di case editrici italiane e straniere.

Tra le presentazioni il reportage in perfetto stile Kapuscinki “Come se mangiassi pietre” del giornalista polacco Wojciech Tochman, il ritorno sulle scene di Nanni Cagnone con un nuovo libro di poesie, la prima traduzione italiana del capolavoro della letteratura argentina “Adan Buenosayres” di Leopoldo Marechal, il romanzo del giornalista Roberto Ferrucci - appena uscito in Francia in edizione bilingue - “Sentimenti sovversivi”. Per i più piccoli appuntamento con Altan e la sua Pimpa.
Non mancheranno tavole rotonde e approfondimenti: da segnalare quest’anno il focus sull’editoria slovena, che porterà a Trieste le piccole case editrici d’oltreconfine (Litterae Slovenicae, Apokalipsa, Annales) in collaborazione con lo Slovenski Club, un incontro dedicato all’editoria dell’architettura e, in collaborazione con l’Università di Trieste, il primo premio alla traduzione “Bobi Bazlen”.

Anche quest’anno la manifestazione si concentrerà su libri e autori partendo dagli editori, proponendosi innanzitutto come un momento di riflessione sul lavoro culturale dell’editore, sulla centralità del progetto editoriale e sulle sue potenzialità.
La rassegna è organizzata dalle associazioni culturali Palacinka e La Brocca Rotta in collaborazione con la Regione Friuli Venezia Giulia, con il contributo del Comune, della Camera di Commercio e dell’Associazione Industriali di Trieste e con il contributo e patrocinio della Provincia di Trieste e il sostegno di KB 1909.

Per il programma completo: fierabazlen.wordpress.com

Lascia una risposta