IL SENSO DEI SENSI
Possibili corrispondenze tra alcune ricerche dalle attuali scienze cognitive e la dottrina dei sensi di Rudolf Steiner: una conversazione di Raffaella Delbello e Walter Gerbino
di Massimo Premuda

Sabato 10 settembre alle 18 allo Studio Tommaseo di Trieste, in occasione del finissage della mostra “Il mondo riversato. arte e libertà nella filosofia di Rudolf Steiner” curata da Gabriella Cardazzo, si terrà una conversazione dal titolo “Il senso dei sensi” condotta dagli esperti di Percezione Visiva, Raffaella Delbello, dottore di ricerca in Psicologia all’Università di Trieste, e Walter Gerbino, Preside della Facoltà di Psicologia dell’Università degli Studi di Trieste. Uno dei punti fondamentali con cui le teorie psicologiche si confrontano da sempre è il ruolo della percezione e della sensazione e la capacità di creare e utilizzare rappresentazioni.
Rudolf Steiner si è occupato dei sensi ponendoli al centro di importanti facoltà umane come risorsa da conoscere ed educare. Le possibili connessioni tra gli attuali temi di ricerca delle scienze cognitive e le indicazioni antropologiche di Steiner verranno poste al centro della conversazione che chiude la mostra degli straordinari disegni alla lavagna del grande pensatore austriaco organizzata da Trieste Contemporanea, in collaborazione con ArtSpace, nel 150° anniversario della sua nascita.
info: www.triestecontemporanea.it

Lascia una risposta