Trieste Contemporanea: iscriviti a Double Track, concorso internazionale dedicato al design anonimo europeo

Trieste Contemporanea: iscriviti a Double Track, concorso internazionale dedicato al design anonimo europeo

DOUBLE TRACK Decimo Concorso Internazionale di Design Trieste Contemporanea
c’è tempo fino al 31 maggio 2012 per iscriversi al concorso dedicato al design anonimo europeo
di Massimo Premuda

Da oggi è possibile partecipare alla decima edizione del Concorso Internazionale di Design Trieste Contemporanea, dedicato a progettisti di 23 paesi dell’Europa centro orientale. Il concorso è indetto ogni due anni dal comitato triestino, con il patrocinio dell’In.C.E. (Iniziativa Centro Europea), ed è rivolto anche a concorrenti italiani. L’iscrizione è gratuita. Il termine per l’iscrizione è il 31 maggio 2012. Le regole del concorso e la scheda d’iscrizione sono disponibili sul sito www.triestecontemporanea.it/designcontest.
Una giuria internazionale presieduta da Gillo Dorfles selezionerà i progetti migliori da esporre nella prevista mostra conclusiva, premiando gli elaborati che meglio avranno trattato il tema 2012 che richiede la progettazione di un nuovo e inedito oggetto funzionale che usi come fonte ispiratrice un oggetto anonimo o di uso quotidiano del recente passato europeo, individuato tra quelli di cui si stanno perdendo le tracce.
Dalla sua istituzione da parte di Gillo Dorfles nel 1995, diverse migliaia di progettisti nati nei 18 paesi dell’Europa centro orientale aderenti all’InCE, nei paesi baltici, in Germania e in Turchia si sono cimentati in questo concorso, cogliendo l’occasione di sperimentare la loro creatività in un contesto internazionale. Di edizione in edizione il concorso ha sia proposto temi formali utili al dibattito internazionale di questo settore produttivo, sia ha affrontato problemi di tecniche specifiche come ad esempio - in molte edizioni - l’innovazione nella lavorazione del vetro. Nel 2012 con l’obiettivo di realizzare un grande atlante della memoria del design anonimo europeo si chiede ai concorrenti di presentare un progetto che idealmente prenda energia da una doppia traccia creativa, passata e futura (questa la ragione del titolo Double Track).
Il concorso è una delle attività istituzionali di punta del comitato triestino, che affiancato nella sua attività da istituzioni e network europei, promuove ricerca e divulgazione nel campo dell’arte contemporanea dei paesi dell’Europa centro orientale.

Bando di concorso
ART. 1 OBIETTIVI DEL CONCORSO
Il Comitato Trieste Contemporanea bandisce la decima edizione del Concorso Internazionale di Design Trieste Contemporanea con l’obiettivo di far conoscere le espressioni più originali del design dei paesi dell’Europa centro orientale. L’iniziativa è promossa con il patrocinio dell’In.C.E. Iniziativa Centro Europea.
ART. 2 TEMA DEL CONCORSO 2012
In un mercato dei consumi densamente affollato, dove il design è dappertutto (e in nessun luogo) ci sono oggetti che appartengono a un passato recente di cui sono state perse le tracce. Sono oggetti anonimi o di uso quotidiano, in piccola serie o in produzione di massa. Con l’obiettivo di costruire un grande atlante della memoria dedicato al design anonimo dei Paesi dell’Europa centro orientale, per quest’edizione del concorso ai partecipanti è chiesto di individuare un oggetto di memoria, in grado di testimoniare un’abilità progettuale, semplice o complessa, comunque significativa. L’oggetto può essere un utensile per la casa, un arredo, ma anche strumenti e attrezzi professionali o piccoli elementi per edilizia. Ai partecipanti – una volta individuato l’oggetto – è chiesto di fotografarlo su fondo bianco, di tracciarne per iscritto una breve storia, di annotare le motivazioni della scelta e di procedere quindi a un progetto di riuso/ridefinizione, che può concretizzarsi in un semplice cambio di funzione o in un progetto di ready-made.
ART. 3 REQUISITI PER LA PARTECIPAZIONE
Il concorso è aperto a tutti i progettisti nati nei paesi aderenti all’In.C.E. (Albania, Austria, Bielorussia, Bosnia e Erzegovina, Bulgaria, Croazia, Italia, Macedonia, Moldavia, Montenegro, Polonia, Repubblica Ceca, Repubblica Slovacca, Romania, Serbia, Slovenia, Ucraina, Ungheria) e in Estonia, Germania, Lettonia, Lituania, Turchia. Gli eventuali gruppi devono essere composti unicamente da partecipanti nati nei paesi sopra menzionati. Ogni partecipante dovrà consegnare:
- 3 fotografie dell’oggetto su fondo bianco (formato JPG o PDF, risoluzione minima 300 dpi);
- un testo dedicato alla storia dell’oggetto (massimo 800 battute);
- un testo con le motivazioni della scelta e la descrizione del nuovo progetto (massimo 800 battute);
- il nuovo progetto che si presenta per il concorso, che dovrà essere inedito e composto da non più di 3 tavole in formato JPG o PDF, risoluzione minima 300 dpi (disegno a mano libera, cad, rendering, ecc…). Il progetto finale dovrà contenere tutte le informazioni necessarie per la realizzazione dell’oggetto.
ART. 4 MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE E DATA DI SCADENZA
La partecipazione al concorso è gratuita. Il concorrente dovrà iscriversi utilizzando il modulo online alla pagina web www.triestecontemporanea.it. Sarà sufficiente compilare online in inglese o in italiano in ogni sua parte la domanda di partecipazione e allegare il progetto secondo le modalità specificate. Gli eventuali gruppi che parteciperanno dovranno compilare la domanda di partecipazione con il nominativo del capogruppo e indicare i nominativi e il paese di nascita degli altri componenti. La domanda e il progetto allegato – completo dei materiali descritti nell’ART 3 assieme a una copia del proprio documento d’identità – dovranno essere presentati entro le 24 (ora italiana) del 31 maggio 2012.
Tutti i materiali richiesti vanno inseriti direttamente nel modulo d’iscrizione. Non verranno presi in considerazione progetti recapitati al comitato con mezzi diversi dall’iscrizione online. I progettisti che verranno selezionati dalla giuria verranno avvisati a conclusione dei lavori della giuria, previsti entro la fine di settembre, e potranno presentare per finalità espositive ogni utile integrazione al loro progetto (prototipi, immagini o video di prototipi reali o digitali, ecc…), secondo tempi e modalità che verranno definite direttamente con i selezionati.
ART. 5 RISERVATEZZA E DIRITTI DI UTILIZZAZIONE
Tutto il materiale pervenuto sarà trattato con la massima riservatezza ed in nessun caso consegnato a terzi, cioè ad alcuno che non faccia parte della commissione esaminatrice, prima della chiusura del concorso. Uguale riservatezza dovrà essere tenuta dai concorrenti selezionati fino alla comunicazione ufficiale dell’esito del concorso da parte dell’ente organizzatore. Il Comitato si riserva di pubblicare in un catalogo online la documentazione del concorso e i progetti dei partecipanti selezionati e vincitori. Qualora il concorrente desiderasse proteggere il proprio elaborato mediante applicazione del copyright o registrazione di brevetto, potrà farlo prima della presentazione del progetto al concorso.
ART. 6 COMMISSIONE GIUDICATRICE E CRITERI DI VALUTAZIONE
La giuria sarà presieduta da Gillo Dorfles e composta da esperti internazionali e da rappresentanti dell’In.C.E. e di Trieste Contemporanea.
Essa si riunirà entro il mese di giugno e valuterà i progetti in concorso secondo i seguenti criteri:
1. originalità a profondità di investigazione nella ricerca dell’oggetto di memoria;
2. creatività e/o innovatività nella proposta di riuso;
3. completezza e chiarezza di presentazione degli elaborati.
ART. 7 PROGETTI SELEZIONATI E PREMI
- PROGETTI SELEZIONATI: la giuria selezionerà un numero di elaborati che verranno
esposti in una mostra allestita a Trieste e pubblicati nel catalogo online previsto.
- PREMIO BEBA per il più giovane progettista tra quelli selezionati: Euro 1000,00.
- PREMIO In.C.E. per il miglior progettista proveniente da uno dei paesi INCE non
membro dell’Unione Europea: Euro 3000,00.
- PREMIO GILLO DORFLES – TRIESTE CONTEMPORANEA DESIGN 2010 per il miglior progetto:
Euro 4000,00.
ART. 8 REALIZZAZIONE DEI PROGETTI SELEZIONATI
Qualora Trieste Contemporanea intenda realizzare i tre progetti vincitori dei rispettivi premi, ne darà tempestiva comunicazione ai vincitori che verranno quindi invitati a seguire i lavori di esecuzione. Gli oggetti eventualmente realizzati resteranno di proprietà di Trieste Contemporanea.
ART. 9 PUBBLICAZIONE DEGLI ESITI DEL CONCORSO
I risultati del concorso saranno consultabili in internet sul sito www.triestecontemporanea.it entro il mese di luglio. Il catalogo sarà pubblicato online in concomitanza con l’apertura della mostra conclusiva. Gli esiti del concorso verranno altresì resi pubblici dal Comitato tramite comunicazione ai media e alla
stampa internazionali.
ART. 10 PARTECIPAZIONI FUORI CONCORSO
Gli organizzatori si riservano di invitare un numero di progettisti a cimentarsi fuori concorso con il tema 2012 e ad esporre nelle mostre previste.
ART. 11 ESPOSIZIONE DEI PROGETTI SELEZIONATI E VINCITORI
Tutti i progetti selezionati e vincitori e quelli presentati dai progettisti invitati fuori concorso, saranno esposti a Trieste entro il mese di dicembre 2012 a cura del Comitato Trieste Contemporanea che si riserva di prevedere eventuali altre sedi espositive in Italia e all’estero.
ART. 12 CERIMONIA DI PREMIAZIONE
La cerimonia di premiazione si svolgerà a Trieste all’apertura della mostra conclusiva prevista. I progettisti premiati saranno invitati a ritirare il premio a Trieste a spese del Comitato organizzatore.

info: Comitato Trieste Contemporanea
tscont@tin.it, 040 639187, www.triestecontemporanea.it

Lascia una risposta